Campionati regionali indoor rowing, vincono le Fiamme Gialle

Gare avvincenti, tante indicazioni tecniche di cui prendere nota e tanto divertimento, che certo non guasta mai.

Data:
18 Febbraio 2018

Gare avvincenti, tante indicazioni tecniche di cui prendere nota e tanto divertimento, che certo non guasta mai. Anche l’edizione 2018 dei campionati regionali di indoor rowing, manifestazione che come di consueto apre l’anno remiero, ha rispettato il copione di sempre. Una grande giornata, allora, vissuta all’Heaven Sporting Club di Via Maurice Ravel 408 in zona Infernetto, a Roma. Un centro sportivo in grado di accogliere al meglio gli atleti e i (tanti e chiassosi) genitori e tifosi. Sul fronte risultati, la gioia è delle Fiamme Gialle, che portano a casa il trofeo a squadre grazie ai 6 titoli individuali conquistati. Al secondo posto il Circolo Canottieri Roma (4), al terzo il Canottieri Lazio con 2 titoli come la Marina ma con il maggior numero di piazzamenti sul podio.

Novità dell’edizione 2018, i tre remoergometri speciali “griffati” Regione Lazio. Sono gli strumenti a disposizione dal progetto “Remare insieme” messo in campo dalla Federazione Italiana Canottaggio, dal Comitato Lazio Fic e dalla Regione Lazio per avvicinare persone con disabilità fisiche e mentali alla pratica del canottaggio. Fino al prossimo mese di maggio, i tre remoergometri che consentono la pratica del rowing “all’asciutto” anche a diversamente abili in carrozzina faranno tappa all’interno dei Circoli e delle scuole della regione. Qui, grazie ad attività ludico-ricreative,  sarà possibile a tutti – ma proprio a tutti – provare questa disciplina. In una parola: inclusione.

Lunga, come di consueto, la lista dei medagliati. Eccoli, categoria per categoria:

Allievi B2 maschile: 1 – Carlo Ambrogi (CC Roma), 2 – Devid Gesmundo (FFGG), 3 – Giordano Floris (Civitavecchia).
Allievi B2 femminile: 1 – Jennifer Alessandra Triburzio (MM Sabaudia).
Allievi B1 maschile: 1 – Davide Vena (FFGG), 2- Giuseppe Gianzi (CC Roma).
Allievi B1 femminile: 1 – Maria De Salazar (CC Roma), 2 – Margherita Seghetti (CC Roma).
Allievi C maschile: 1 – Lapo Stefano Calisi (CC Roma), 2 – Mario Triunfo (CC Lazio), 3 – Marco Miatello (FFGG).
Allievi C femminile: 1 – Giulia Zaffanella (FFGG), 2 – Natali Ferrieri Manoche (FFGG), 3 – Victoria Manca (CC Roma).
Cadetti maschile: 1 – Thomas Candido (FFGG), 2 – Jacopo Sartori (FFGG), 3 – Jerry Canciani (FFGG).
Cadetti femminile: 1 – Angie Paola Barrero Bello (CC Lazio), 2 – Sara Marchesini (FFGG), 3 – Chiara Vitali (Rumon).
Ragazzi maschile: 1 – Matteo Sartori (FFGG), 2 – Francesco Di Re (Rumon), 3 – Marco Giancontieri (CC Lazio).
Ragazzi femminile: 1 – Dora Tufano (MM Sabaudia), 2 – Lutetia Giallonardo (CC Lazio), 3 – Francesca Vastola (MM Sabaudia).
Junior maschile: 1 – Gabriele D’Alfonsi (FFGG), 2 – Andrea Gabriele Ruggeri (FFGG), 3 – Davide Miatello (FFGG).
Junior femminile: 1 – Silvia Capozzi (FFGG), 2 – Ludovica Paolozzi (CC Lazio).
U23 maschile: 1 – Patrizio De Lucia (CC Roma), 2 – Riccardo Musci (CC Lazio).
U23 femminile: 1 – Veronica Sautariello (Rumon).
PL maschile: 1 – Leone Maria Barbaro (Tirrenia Todaro), 2 – Gianmarco Di Re (Rumon).
PL femminile: 1 – Sonia Tirotto (CC Lazio).
Master: 1 – Roberto Di Luzio (Ponte Milvio).
Pararowing PR3-ID maschile: 1 – Federico Anitori (Rumon).
Pararowing PR1: 1 – Tewodros Mariam Gebreab (Rumon).
Pararowing PR3-ID femminile: 1 – Deyanira Barreto (Rumon).
Medaglie d’oro agli atleti speciali: Cinzia Francesconi, Chiara Manganozzi, Valentina Valenzi, Gabriel Valente, Sebastian Palmieri, Jeffrey Cesta Mario, Davide Linari, Valerio Ragagnin, Daniele Sacchetto, Andrea Luciani, Robin De Filippi, Lorenzo Riggi, Paolo Giliberti, Enrico Barchiesi, Giovanni Rufo, Giovanni Aquilino, Roberto Pungelli.

Classifica a squadre:
1 – Fiamme Gialle
2 – Circolo Canottieri Roma
3 – Circolo Canottieri Lazio

Clicca qui per vedere la galleria fotografica.

Ultimo aggiornamento

18 Febbraio 2018, 17:17